venerdì 18 marzo 2011

LITE GIUDIZIARIA PER LA PROPRIETA' DEL QUADRO DELLA MADONNA DI POMPEI!!!

IN QUESTO ARTICOLO PUBBLICATO NELL'OTTOBRE DEL 1910 ,SI RIPERCORRE L'ITER GIUDIZIARIO CHE CONTRAPPOSE DON BARTOLO LONGO E LA CONGREGAZIONE DEL CONCILIO LA QUALE ,CON UN DECRETO, TOGLIEVA AL BARTOLO LONGO LA DIREZIONE E AMMINISTRAZIONE DEL SANTUARIO DI POMPEI , AFFIDANDOLO AI PADRI DOMENICANI.
DON BARTOLO PROTESTO' ,MINACCIANDO DI PORTARE VIA IL QUADRO DELLA MADONNA DI POMPEI DI CUI SI DICHIARAVA ASSOLUTO PROPRIETARIO.
DA NOTARE IL SARCASTICO COMMENTO DELL'ARTICOLO CHE VENNE PUBBLICATO DAL GIORNALE "L'EMANCIPAZIONE ", ORGANO SOCIALISTA DEI LAVORATORI VESUVIANI .

Nessun commento:

Posta un commento